Bando di selezione per l’ammissione al Corso BIOMEDTECH22

 

Tecnico superiore per la produzione di apparecchi e dispositivi diagnostici, terapeutici e riabilitativi

 

Area Tecnologica

Nuove tecnologie della vita

Ambito

Produzione di apparecchi, dispositivi diagnostici e biomedicali
Scadenza prorogata al 23 settembre 2022 – Selezione in data 27 settembre 2022

Destinatari e requisiti di ammissione

Il corso è rivolto a 25 allievi, di entrambi i sessi di età compresa tra i 18 anni (compiuti alla data di scadenza di presentazione della domanda di iscrizione) e i 30 anni (non compiuti alla data di scadenza di presentazione della domanda di iscrizione), in possesso di diploma di istruzione secondaria di II grado, oppure che abbiano frequentato un percorso quadriennale di Istruzione e Formazione tecnica Professionale (IeFP) integrato da un percorso Istruzione e Formazione tecnica Superiore (IFTS) della durata di un anno, e comunque in ottemperanza ai requisiti stabiliti dalla normativa nazionale di riferimento per l’accesso ai percorsi ITS.
Pari opportunità (50% dei posti priorità a donne, che a parità di graduatoria risultino idonee al processo di selezione).

Profilo professionale e prospettive di occupazione

Il “Tecnico superiore per la produzione di apparecchi e dispositivi diagnostici, terapeutici e riabilitativi” opera nell’ambito della ricerca, progettazione, sviluppo e produzione dei dispositivi biomedicali, apparecchi e kit per la diagnosi, la terapia e la riabilitazione. Garantisce la qualità, la conformità e la sicurezza di sistemi e dispositivi. Interviene nella pianificazione e organizzazione di processi di produzione, gestisce le specifiche tecniche che devono essere soddisfatte per assicurare il funzionamento del prodotto. Segue l’iter per ottenere la conformità e le certificazioni dei prodotti. Effettua collaudi, assistenza tecnica, monitoraggio postvendita collaborando alla promozione e alla commercializzazione dei prodotti.

Diploma

Il diploma conseguito, a seguito del superamento dell’esame finale, corrisponde al conseguimento della Qualifica di “Tecnico superiore” – V Livello EQF Tecnico superiore per la produzione di apparecchi e dispositivi diagnostici, terapeutici e riabilitativi del Quadro Europeo delle qualifiche per l’apprendimento permanente (EQF).

Periodo di realizzazione

Il percorso prenderà avvio entro ottobre 2022 e avrà una durata complessiva di 4 semestri per un totale di 1800. L’avvio del corso è vincolato al raggiungimento di numero minimo di 25 partecipanti.
E’ possibile partecipare alla selezione di più percorsi, previa presentazione della relativa domanda di iscrizione.

1000

Ore di formazione in aula e laboratorio

800

Ore di Stage

Domande di ammissione

Le domande di ammissione, dovranno pervenire entro il giorno 23 settembre 2022.

Selezione

La selezione si svolgerà il 27 settembre 2022, alle ore 9.00 presso presso Fondazione Don Carlo Gnocchi onlus Via di Scandicci 269, (FI).

Costi

I candidati ammessi a seguito della selezione, dovranno versare una quota di 500,00 € annua (€ 1.000,00 complessivi) come deposito cauzionale, che verrà restituita a coloro che termineranno l’intero percorso formativo.

Sede di svolgimento: Firenze

Il corso si terrà principalmente presso la Fondazione Don Carlo Gnocchi onlus Via di Scandicci 269, (FI) e altre sedi sul territorio fiorentino. Parte delle attività potranno tuttavia tenersi occasionalmente presso strutture di interesse didattico o scientifico situate altrove. Gli stage potranno svolgersi in aziende dislocate in ogni parte del territorio regionale, nazionale e/o europeo.

Per ulteriori informazioni, contattare:

Fondazione VITA-ITS per le Nuove Tecnologie della Vita Via Fiorentina 1, Edificio 36 – 53100 Siena, Tel. 0577.231298 e-mail: info@itsvita.it

Richiedi maggiori informazioni

Se desideri ottenere più informazioni sui corsi di ITS Vita, contattaci all’indirizzo email orientamento@itsvita.it

CONTATTACI

Corso cofinanziato dal POR FSE 2014-2020, ASSE A Occupazione
(Approvato con D.D. n. 7069 del 27 aprile 2021 – cod.284264), inserito nell’ambito di Giovanisì (www.giovanisi.it) il progetto della Regione Toscana per l’autonomia dei giovani.