La Fondazione VITA – Istituto Tecnico Superiore per le Nuove Tecnologie della Vita è stata premiata nella classifica degli ITS italiani stilata dall’Istituto Nazionale Documentazione Innovativa-Ricerca Creativa (INDIRE) del Ministero dell’Istruzione (MIUR) nel suo monitoraggio annuale per l’alto tasso di occupazione raggiunto dai suoi studenti durante il 2023.

I percorsi premiati. Tra i principali parametri per ottenere la premialità da parte di INDIRE, c’è il tasso di occupazione a un anno dal termine del corso in un settore coerente al diploma. Guardando nel dettaglio a questo dato, a ricevere il riconoscimento sono stati i corsi ITS VITA Profarmabio20, Profarmabio19 e Bioqualtech20, dedicati alla formazione di tecnici superiori nei settori farmaceutico e biotecnologico, che si sono distinti con un tasso di occupazione che tocca, in media, l’83%.

Il monitoraggio INDIRE. Ormai appuntamento fisso dei primi mesi dell’anno, il documento Istituti Tecnologici Superiori – Monitoraggio nazionale 2024 ha riguardato in questa edizione un totale di 349 percorsi ITS che si sono conclusi entro il mese di dicembre 2022, con un focus specifico anche sul numero di ragazzi che hanno trovato lavoro nel corso del 2023. La raccolta dei dati viene effettuata attraverso i dati inseriti dagli ITS Academy nella Banca dati nazionale anche grazie alla collaborazione delle Regioni e del Ministero dell’Istruzione e del Merito. Per questa annualità, ai percorsi (biennali e triennali) hanno preso parte 9.246 studenti, e alla fine dei percorsi sono stati 7.033 i diplomati (il 76,1% degli iscritti). L’87% dei diplomati (pari a 6.121) risultano occupati a un anno dal diploma e dispongono di un contratto di lavoro stipulato entro dicembre 2023. Di questi il 93,8% (pari a 5.744) ha trovato un lavoro coerente con il percorso di studi svolto.

Clicca qui per leggere tutti i dati del monitoraggio nazionale 2024 sul sistema ITS Academy.